sabato 5 dicembre 2009

Serenity

serenityFilm di fantascienza di serie B che potrebbe sembrare una specie di mini avventura collaterale di Star Wars, ma l'universo è un altro, viene dal telefilm Firefly.
Il comandante della Serenity, un Millennium Falcon dei poveri, ricorda molto il personaggio di Yan Solo, e, fatalità, è disposto a fare qualsiasi trasporto purché sia ben pagato. Il nuovo carico è composto da due persone e una delle due è River, una diciassettenne dotata di qualche potere paranormale e un segreto. Ovviamente si trascina dietro anche qualche problema.
Situazioni che attingono a piene mani dai tòpoi del genere che vengono imbottiti con un po' di filosofia orientaleggiante spicciola che vi riassumo così: non importa in cosa credi, l'importante è credere e se non fai qualcosa di intelligente almeno fai qualcosa di giusto.
Nonostante la poca originalità il composto è divertente e con un buon ritmo, un bel esempio di film usa e getta, nel senso che adempie il suo compito d'intrattenimento ma difficilmente lascerà una traccia nella memoria.
Gradito
| Niente voti, non avevo preso nota |

Qualcosa in comune con: