blocco minilista tutti i film serie tv varie cinema 100 film preferiti informazioniblocco mini blocco lungotwitter il recidivo blocco mini

sabato 31 dicembre 2022

Un anno dopo, o sessanta

film-del-62-visti-nel-22

Siamo ancora qua, un anno dopo, pensavo mi sarebbe mancato di più il blog invece è capitato raramente: in occasione del Festival di Cannes, della Mostra del Cinema di Venezia e in questi giorni... Allora, per soddisfare rapidamente questa nostalgia, eccomi a imbrattare un po' di spazio web con un post di fine anno che è anche il primo dell'anno, un post che viene dopo la fine e non è un nuovo inizio.
I film che ho visto nel 2022 posso quantificarli, sono solo 21, e pochi quelli considerati dell'annata corrente, infatti fra le mie migliori visioni ci metterei Il sorpasso di Dino Risi (visione consigliata in agosto) e Harakiri di Masaki Kobayashi (visione consigliata se volete farvi del male), curiosamente entrambi del 1962, giusto sessant'anni fa.
Ho guardato qualche lista di migliori film dell'anno stilata da un paio di siti, in pratica erano composte dalla mia lista di film da vedere, di quelli che ho visto compariva solo Crimes of the future di David Cronenberg.
Oltre ai due "vecchi" film nominati sopra altri tre film più recenti che mi sono piaciuti, tra quelli che ho visto in questo 2022, sono:

film-preferiti-fra-i-visti-nel-2022

  • Tra una morte e l'altra di Hilal Baydarov
  • Il collezionista di carte di Paul Schrader
  • Kimi di Steven Soderbergh


Alcuni film presenti in alcune classifiche come migliori film del 2022 e che io vorrei (in teoria) esser riuscito a vedere, sono:

  • Apollo 10 e mezzo
  • Blonde
  • Bones and all
  • Drive my car
  • Elvis
  • Esterno Notte
  • Fairytale
  • France
  • Gli orsi non esistono
  • Licorice Pizza
  • Nope   (Recuperato: Gradito)
  • Rimini
  • The Banshees of Inisherin
  • The Whale
  • Vortex

venerdì 31 dicembre 2021

La fine è vicina

la-fine-è-vicina-homer

Dovrebbe esserci il post dedicato ai film che più mi sono piaciuti durante quest'anno, in parte c'è, ma sono stanco di scrivere per questo blog, anche se fra le bozze vedo che ci sarebbero 88 post, non ho nemmeno voglia di riprenderle per controllare cos'erano, sicuramente la quasi totalità non è granché. 

 Anche pensando di fare l'ennesimo sforzo e stilare una lista semplificata dei miei film preferiti del 2021, mi rendo conto che mi vengono in mente prima i film che, nonostante vantassero un qualche hype, mi hanno deluso, ad esempio: Titane, Army of the Dead, Nobody, Old, The Suicide Squad 2. Pure per l'attesissimo Dune speravo qualcosa in più (era meglio farne una mini serie piuttosto che un film in parti, forse non dal punto economico). 

 Fra i troppo pochi film visti, ce ne sono alcuni che mi sono piaciuti anche se non lo hanno fatto in modo delizioso, mi vengono in mente: Un altro giro, Mandibules, Don't look up. Sforzando le meningi mi ricordo Luca e Sound of Metal che arrivano al livello medio alto del mio indice di gradimento. Ma mi accorgo di aver nominato anche film che potevano rientrare in quelli dell'anno precedente

film-preferiti-2021

 Ho proseguito nella pubblicazione sporadica, ma almeno mensile, anche quando era già calato il desiderio di condividere qualche pensiero o qualche cosa carina riguardante il mondo dei film e delle serie tv. Ormai constato che mi passa la voglia anche di vedere le cose che presumo possano piacermi, insomma ho solo spinte a smettere. 

 Mi dispiace concludere Il Recidivo, sono affezionato al mio blog più longevo, credo che lo metterò in uno stato "dormiente" con l'eventuale possibilità di postare qualcosa in futuro, cosi da risultare ulteriormente recidivo, se per caso mi verranno impulsi estemporanei. 

 Non ho da ringraziare nessuno e quindi saluto gli eventuali lettori affezionati e quelli occasionali. Buon fine e inizio anno. A risentirci o forse che no.

martedì 30 novembre 2021