giovedì 15 maggio 2008

Nazarin

NazarinPadre Nazario vive in un paesino messicano applicando gli insegnamenti di Cristo, le circostanze lo costringono a peregrinare fra i bisognosi scortato dalla prostituta Andara e dall'angelica Beatriz.
Nazario crede fermamente nei suoi ideali e come un Don Chisciotte lotta per salvare la povera gente ma ne esce sconfitto, crede e agisce secondo i dettami cristiani, ma mettendoli in pratica ottiene sempre effetti controproducenti: viene abbandonato dalla Chiesa, ignorato-sfruttato-deriso dal popolo e perseguitato dalla polizia.
Per Buñuel il cristianesimo non può cambiare il mondo perché si scontra con la realtà fatta dalle ambizioni e debolezze umane, e dalla casualità.
Alla fine anche padre Nazario, sempre ligio e coerente, ha un dubbio: un gesto di solidarietà nei suoi confronti, fatto da una donna che gli vuole regalare un ananas, viene prima rifiutato, dopo tutto quello che gli è capitato si vede nei suoi occhi la fede vacillare, poi accettato, ma è ancora la stessa persona di prima?
Deliziato
| Reg: 8 | Rec: 8 | Fot:8 | Sce: 9 | Son: 6 |

Qualcosa in comune con: