martedì 20 maggio 2008

Un "corto" divertente


Quando ci vuole, ci vuole.
Il signore del video è l'amministratore delegato della Microsoft, uno fra i cinquanta uomini più ricchi del pianeta, e si trovava per una conferenza all'università di Budapest quando uno studente ha pensato di manifestare il suo dissenso verso le politiche della società di Redmond prendendolo a "uovate".
Steve Ballmer, questo è il nome del signore, è un acerrimo nemico di Linux, dalla sua bocca uscirono le seguenti parole: "Linux è un cancro che aggredisce il senso della proprietà intellettuale d'ogni cosa che tocca". La proposizione va tradotta in "se Linux si espande noi perdiamo soldi".
Non nascondo un certo piacere nel vedere Ballmer che si ripara dietro la cattedra. Fantastica la camicia dello studente con la scritta Microsoft=Corruzione.
Al primo lancio gli altri studenti non dicono niente, è solo al secondo che parte un "oooh"; chissà se è dovuto all'effetto sorpresa o perché, in fondo, anche loro sanno che almeno uno se lo merita.

Qualcosa in comune con: