giovedì 26 febbraio 2015

Oscar 2015

oscar-2015

I vincitori degli Oscar 2015 sono stati:
  • Miglior film: Birdman di Alejandro González Iñárritu
  • Miglior regia: Alejandro González Iñárritu per Birdman
  • Miglior sceneggiatura originale: Alejandro González Iñárritu e altri per Birdman
  • Miglior attore protagonista: Eddie Redmayne per La teoria del tutto
  • Miglior attrice protagonista: Julianne Moore per Still Alice
  • Miglior film straniero: Ida di Paweł Pawlikowski
[Per l'elenco completo vedere tutti i Premi Oscar 2015 con i vincitori fra i nominati]

Anche se un po' in ritardo, un commentino sugli Oscar è tradizione.
I tre grandi vincitori sono stati Birdman (4 statuette su 9 candidature), Grand Budapest Hotel (4/9) e Whiplash (3/5). Sono stato contento perchè i primi due film li avevo visti ed erano piaciuti anche a me,  di più il film di Wes Anderson, Whiplash lo recupererò.
Il film di Iñárritu è notevole ma nella visione mi ha ricordato Radio America di Altman (compare nella vecchia lista dei miei 100 film preferiti), quest'ultimo è un film più umile, le tematiche sono diverse, ma hanno qualcosa in comune.
Con Grand Budapest Hotel c'è anche un po' d'Italia a vincere con l'Oscar per i Migliori costumi assegnato a Milena Canonero, anche se lei ormai vive a Los Angeles da un po'.
Bene la vittoria nella categoria documentari del film su Snowden, Citizenfour che avevo citato nella mia lista di Film che un cittadino digitale dovrebbe vedere, sono curioso di vederlo anch'io.
Quello che invece mi ha infastidito un po' è che la Walt Disney si sia portata a casa entrambe le statuette dedicate all'animazione, il film e il corto, con Big Hero 6 e Winston; non li ho visti, ma sarebbe bello se evitassero almeno di produrre corti, o che l'Academy allargasse un pochino gli orizzonti nelle scelte!

Qualcosa in comune con: