sabato 27 febbraio 2016

Salvador Dalí a qui.

salvador-dali-walt-disney
Pensavo che i maggiori contributi al cinema di Salvador Dalí fossero stati Un chien andalou (di cui un frammento apre ogni pagina de Il Recidivo) e L'âge d'or, entrambi realizzati con Luis Buñuel, e poi la sequenza del sogno in Io ti salverò di Alfred Hitchcock; invece sono incappato in un'altra collaborazione che non mi sarei aspettato, quella con Walt Disney.
Dalì ha infatti sceneggiato anche un corto intitolato Destino iniziato nel 1945, ma interrotto dopo otto mesi perché avevano finito il budget, fu quindi completato nel 2003 da Baker Bloodworth e Roy Disney.
La breve animazione di soli 6 minuti racconta la storia di una principessa, personificazione del tempo, che si trova a danzare senza poter raggiungere l'amore per un mortale. Dalí lo descrisse come una magica rappresentazione del problema della vita nel labirinto del tempo, Walt Disney come la storia di una giovane ragazza in cerca del vero amore. Il video lo potete vedere più sotto.
Per completezza, dopo una consultazione su Wikipedia, segnalo che il celebre surrealista spagnolo realizzò un ulteriore film Impresiones de Mongolia Superior dove racconta la storia di una spedizione alla ricerca di enormi funghi allucinogeni.


Qualcosa in comune con: