giovedì 30 luglio 2015

I 10 film preferiti di Luis Buñuel

luis-bunuel-secondo-dalì
Il regista dell'avanguardia surrealista spagnola, nonché uno dei miei registi preferiti, aveva una sua lista di film preferiti (almeno secondo open culture). 
In modo molto modesto ha inserito fra i titoli anche una sua pellicola, realizzata in collaborazione con Salvator Dalì. Nella Top10 di Buñuel ci sono alcuni vecchi film che proprio non conoscevo e si aggiungono alla mia interminabile lista di film che mi piacerebbe vedere.

  1. Le notti di Chicago – (1927, Josef von Sternberg)
  2. La febbre dell'oro  – (1925, Charles Chaplin)
  3. Ladri di bicicette(1947, Vittorio De Sica)
  4. La corazzata Potemkin – (1925, Sergei Eisenstein)
  5. Il ritratto di Jennie – (1948, William Dieterle)
  6. Cavalcata – (1933, Frank Lloyd)
  7. Ombre bianche – (1928, W.S. Van Dyle, R. Flaherty)
  8. Incubi notturni – (1945, Alberto Cavalcanti, Charles Crichton, Basil Dearden, Robert Hamer)
  9. L’Age d’Or – (1930, Luis Bunuel, Salvador Dali)
  10. Io sono un evaso – (1932, Mervyn LeRoy)

Qualcosa in comune con: