domenica 22 maggio 2011

Palma d'oro 2011

palma doro 2011

Il miglior film dell'edizione 2011 del Festival di Cannes è stato valutato:
Oltre che per l'esito scontato del premio principale questa edizione sarà ricordata per le esternazioni di Lars Von Trier che l'hanno reso "persona non gradita" sulla Croisette, ossia è stato bandito anche se il suo film Melancholia è rimasto in concorso.
La mia opinione è che Lars abbia un modo ironico e cinico di esprimersi, sicuramente lontano dal politicamente corretto, ma mi pare abbastanza chiaro cosa intendeva dire.
Il tono "artistico" del regista viene confermato anche nel video della specie di scusa che si conclude con: «Ok, posso essere un comunista adesso!».
[Lista completi premi]

P.S.
Quello nella foto con la Palma d'Oro non è Malick bensì il produttore del film, il regista non ama apparire ed evita come la peste conferenze stampa e premiazioni. Si dice, però, che fosse presente in sala alla proiezione del film e sia riuscito a passare inosservato proprio grazie alla sua consueta riservatezza.

Qualcosa in comune con: