domenica 21 febbraio 2010

Per cosa vale la pena ricordare Sanremo 2010


spacca la chitarra
Sanremo 2010 è da ricordare tristemente per aver sancito che la vittoria delle canzoni si pesa sempre più in messaggini (sms) e di come la quantità di questi sia strettamente legata al mondo dei reality-talent-show. Ovviamente ricordo che "vittoria" non è sinonimo di "qualità".
Ma c'è una scena delle serate del Festival della Canzone che vale la pena ricordare con ammirazione: il simpatico maestro (del plagio, o dell'omaggio) Marco Sabiu che spacca il violino a terra mentre echeggia il jingle dei Sigur Ròs.



Qualcosa in comune con: